Posso offrirti il mio aiuto?

WORK WITH ME

In questa pagina troverai alcuni spunti, idee e
proposte di collaborazione, in cui metto a disposizione
la mia passione e le mie competenze.

Ci sono molti modi in cui potremmo collaborare
nei vari campi della musica.

Penso che potremo fare grandi cose insieme.

POSSO OFFRIRTI IL MIO AIUTO?

WORK WITH ME

In questa pagina troverai alcuni spunti, idee e
proposte di collaborazione, in cui metto a disposizione
la mia passione e le mie competenze.


Ci sono molti modi in cui potremmo collaborare
nei vari campi della musica.

Penso che potremo fare grandi cose insieme.

JAZZLIFE presenta
Masterclass online a cura di
Roberto Spadoni

Sabato 13 novembre 2021
Sabato 20 novembre
Sabato 27 novembre 2021
Orario 10.00 - 12.30
Quote di partecipazione:
Masterclass completa (3 incontri) €60 €75
Solo il primo incontro €30
Integrazione 2° e 3° incontro €45

Idee e progetti per lavorare insieme
Ho cercato di raccogliere un po' di queste idee,
ma alla fantasia non c'è limite.
Alcune sono indirizzate ad incontri individuali, personalizzati,
altre prevedono il coinvolgimento di più persone.
Altre ancora sono rivolte a festival e rassegne, associazioni, scuole di musica.
Possiamo parlarne insieme per capire cosa può interessarti di più.

IMPARARE e APPLICARE

L'armonia, il tessuto della musica
  • viaggiare nel mondo della tonalità
  • esplorare gli universi dell'armonia modale
  • creare, scrivere, improvvisare
Percorsi creativi per tutti gli strumenti

Scrivere, comporre, creare
  • apprendere i segreti della composizione jazz
  • conoscere le forme e gli stili del jazz
  • sviluppare il proprio repertorio

Arrangiare per piccoli e grandi
ensemble
  • conoscere gli strumenti del jazz
  • come scrivere accuratamente la propria musica
  • saper arrangiare il proprio repertorio
  • scrivere partiture pensando alla loro realizzazione

La chitarra nel jazz

  • conoscere il proprio strumento
  • la rete delle diteggiature
  • lo sviluppo polifonico dell'armonia sulla chitarra

Workshop e masterclass
Progettiamo e realizziamo insieme dei corsi intensivi incentrati sulla musica di insieme o sulla composizione/arrangiamento
(rivolto ad associazioni culturali, scuole di musica, enti privati o pubblici)

PRODUZIONE MUSICALE

Revisione di partiture per progetti orchestrali
Stai preparando un nuovo repertorio?
Stai per realizzare un cd orchestrale?
Sei in procinto di presentare live il tuo nuovo ensemble?
Penso di poterti essere utile!

Organizzi un festival o una rassegna jazz?
Possiamo pensare insieme una produzione originale.
Possiamo coinvolgere i migliori musicisti della tua area.
Possiamo decidere quale solista ospite può essere più adatto.

Hai finalmente messo insieme un jazz ensemble?
Posso proporti molto materiale per creare il vostro repertorio.
Posso arrangiare o scrivere nuova musica per voi.
Possiamo organizzare delle prove per far suonare alla grande il tuo ensemble.

CONFERENZE E INCONTRI DIVULGATIVI

Vuoi organizzare degli incontri divulgativi o di approfondimento?
Posso proporti delle conferenze sui grandi maestri, gli stili e la storia del jazz.
Possiamo progettare degli ascolti guidati per entrare nei segreti del jazz.
Possiamo creare un progetto didattico coinvolgente per avvicinare le persone al jazz.

Ho cercato di raccogliere un po' di queste idee,
ma alla fantasia non c'è limite.
Alcune sono indirizzate ad incontri individuali, personalizzati,
altre prevedono il coinvolgimento di più persone.
Altre ancora sono rivolte a festival e rassegne,
associazioni, scuole di musica.
Possiamo parlarne insieme per capire cosa può interessarti di più.


IMPARARE e APPLICARE

L'armonia, il tessuto della musica
Viaggiare nel mondo della tonalità
Esplorare gli universi
dell'armonia modale
Creare, scrivere, improvvisare
Percorsi creativi per tutti gli strumenti

Scrivere, comporre, creare
Apprendere i segreti della
composizione jazz
Conoscere le forme e gli stili del jazz
Sviluppare il proprio repertorio

Arrangiare per piccoli
e grandi
ensemble
Conoscere gli strumenti del jazz
Come scrivere accuratamente
la propria musica
Saper arrangiare il proprio repertorio
Scrivere partiture pensando
alla loro realizzazione

La chitarra nel jazz

Conoscere il proprio strumento:
La rete delle diteggiature
Lo sviluppo polifonico
dell'armonia sulla chitarra

Workshop e masterclass
Progettiamo e realizziamo insieme dei
corsi intensivi incentrati
sulla musica di insieme o sulla
composizione/arrangiamento.
Ho tante belle idee e
molta esperienza in questo campo
(rivolto ad associazioni culturali,
scuole di musica, enti privati o pubblici)


PRODUZIONE MUSICALE


Revisione di partiture per progetti orchestrali
Stai preparando un nuovo repertorio?
Stai per realizzare un cd orchestrale?
Sei in procinto di presentare live il tuo nuovo ensemble?
Penso di poterti essere utile!

Organizzi un festival o una rassegna jazz?
Possiamo pensare insieme una produzione originale.
Possiamo coinvolgere i migliori musicisti della tua area.
Possiamo decidere quale solista ospite può essere più adatto.

Hai finalmente messo insieme un jazz ensemble?
Posso proporti molto materiale per creare il vostro repertorio
Posso arrangiare o scrivere
nuova musica per voi
Possiamo organizzare delle prove
per far suonare alla grande
il tuo ensemble

DIVULGAZIONE


Vuoi organizzare degli incontri divulgativi o di approfondimento?

Posso proporti delle conferenze sui grandi maestri,
gli stili e la storia del jazz.
Possiamo progettare degli ascolti guidati per entrare nei segreti del jazz.
Possiamo creare un progetto didattico coinvolgente
per avvicinare le persone al jazz.

Hai qualche domanda?
Vuoi che ne parliamo?

Testimonial & Endorsement
BRUNO TOMMASO
Mentore e Maestro
I miei primi incontri con Roberto Spadoni risalgono alle sperimentazioni del laboratorio e dell'orchestra giovanile nell'ambito di quella storica istituzione della didattica che è Siena Jazz.
Da allora fu tutto un fiorire di collaborazioni ad ampio respiro creativo, sempre sull'onda della concretezza, sia quando si trattava di iniziative pedagogiche come i seminari di Stintino Jazz, specialistiche come Chieti in Jazz o decisamente professionali come la meravigliosa avventura della produzione del cd L'America Bagnata dal Mediterraneo con la trentina New Project Orchestra, dove Roberto ha saputo mettere in campo la sua maturità e affidabilità come strumentista, arrangiatore, fantasioso e al tempo stesso costruttivo esploratore (...e perché no, anche solutore..) delle più svariate problematiche orchestrali.
E la cosa non finisce qui: tutto ci può venire a mancare tranne le idee!
MARCO VOLONTÈ
Volontè&Co
Era il 2008 e avevo appena fondato la casa editrice Volonté & Co. Avevo tante idee per la testa, ma ancora pochi progetti concreti da pubblicare. Roberto Spadoni mi era stato presentato poco tempo prima da Angela Filiberti della libreria Birdland Jazz e nel maggio o giugno di quell'anno ci incontrammo in Galleria a Milano, per conoscerci e parlare del mio progetto. Nonostante la casa editrice stesse appena nascendo, lui si dimostrò da subito disponibile e interessato a collaborare con me. Nacque così il progetto della collana Jazz Theory curata da Roberto, dedicata a testi fondamentali della didattica jazz internazionale tradotti in italiano. Negli anni sono state pubblicate ben sette splendide traduzioni. Un lavoro immenso, che ha richiesto anni di lavoro per la dimensione dei libri, per la complessità dei testi ma, soprattutto, per la precisione e la cura ai dettagli che Roberto ha messo in ogni traduzione che ha fatto. Questi testi sono oggi tra i più utilizzati nei dipartimenti jazz dei Conservatori e nelle scuole italiane di alta formazione musicale.

Progetti editoriali di grande prestigio, ma ciò che mi rende veramente orgoglioso è aver pubblicato i libri scritti da Roberto. Il 28 ottobre 2013 pubblichiamo Jazz Harmony 1 e il 14 marzo 2019 esce Jazz Harmony 2. Due testi a cui Roberto ha dedicato anni di studio, di lavoro e di cura maniacale per ogni particolare. Sono rimasto sinceramente colpito del suo lavoro, in particolare per la generosità e la trasparenza con cui ha messo a disposizione le sue conoscenze e trent'anni di esperienza didattica e concertistica, a favore di insegnanti e allievi. Oggi i due volumi Jazz Harmony sono tra le pubblicazioni di jazz più vendute e apprezzate in Italia e, probabilmente, si riveleranno uno dei rarissimi casi in cui saranno gli americani a dover tradurre una pubblicazione didattica di jazz europea in inglese e non viceversa….

Negli anni la nostra casa editrice ha pubblicato tanti libri e ha acquisito dei marchi storici dell'editoria musicale italiana, ma i testi di Roberto saranno per sempre dei libri a cui rimarremo particolarmente affezionati e di cui avremo grande orgoglio.
LUCIANO VANNI
Jazzit
Quando abbiamo immaginato di accogliere sulle pagine di JAZZIT una rubrica destinata ai musicisti, e focalizzata specificatamente sull'analisi musicale, abbiamo immediatamente pensato di coinvolgere Roberto Spadoni.
Il motivo è semplice. Roberto è un raro esempio di musicista che riunisce, in modo armonico e non competitivo, più competenze: quelle di performer, educatore, didatta, arrangiatore, storico, direttore d'orchestra e musicologo.
Ma c'è di più. Roberto ha la capacità di rendere comprensibile il complesso, di coinvolgere emotivamente il lettore anche se attraverso contenuti tecnici e, cosa assai rara, di scrivere bene, con eleganza e leggerezza. E poi, a fare la differenza, c'è la sua passione per lo studio e la ricerca, l'amore profondo e sincero per la musica e quella sua capacità di mettersi sempre a disposizione degli altri per alimentare un clima lavorativo e professionale favorevole e propizio.
Qualità, queste, tali da definirlo maestro, più che insegnante.
STEFANO ZENNI
Musicologo e molto altro
Con Roberto Spadoni abbiamo collaborato fin dal 2002, trovandoci subito su una premessa di metodo: insegnare arrangiamenti e composizione senza poter ascoltare quello che si scrive non ha senso. Ecco allora che abbiamo concepito corsi in cui teoria e pratica erano strettamente connessi, come in un laboratorio artigianale: prima all'Estate Musicale Frentana di Lanciano, poi per quasi un decennio agli innovativi seminari di Chieti in Jazz, organizzati con l'associazione SIdMA. E ancora incontri nei Conservatori, lavori fatti insieme a Siena Jazz e così via, incontri sempre alimentati dall'entusiasmo di Roberto, dalla sua pazienza e dal suo profondo bagaglio di gusto ed esperienza.
MAURIZIO GIAMMARCO
Musicista
Roberto è un eccellente chitarrista e arrangiatore che coniuga un alto livello di professionalità a una sincera passione per la musica e, in particolare, per il jazz, di cui è un profondo conoscitore.
I suoi arrangiamenti puntano all'efficacia e all'essenzialità, come ho potuto verificare personalmente in tante collaborazioni.
Roberto ha in più la meravigliosa virtù di creare un clima di lavoro sempre positivo, mostrando una singolare facilità a sintonizzarsi con musicisti di qualsiasi estrazione, rispettandone la personalità, pur nell'ambito degli obiettivi artistici preposti.
Lavorare con lui è una piacevole passeggiata, e questo, nel nostro ambiente, non è cosa da poco.
GIOVANNI FALZONE
Musicista
Conosco Roberto Spadoni da diversi anni ormai e ho avuto il piacere di collaborare all'interno dei suoi progetti in molte occasioni. Mi sono sempre trovato molto bene con il suo approccio alla scrittura e agli arrangiamenti perché ho potuto, tutte le volte, constatare una notevole maestria e capacità di coniugare la grande tradizione del jazz con l'estro e le peculiarità dei musicisti che coinvolge nel viaggio sonoro. Questo tipo di sensibilità e di approccio, oltre a rendere Roberto un bravissimo arrangiatore, fa sì che i progetti prendono vita con sonorità sempre fresche, stimolanti e coinvolgenti. Grande stima!
JAVIER GIROTTO
Musicista
La collaborazione con Roberto Spadoni è una di quelle che ti porti nel cuore: aver fatto insieme a lui e agli amici della New Project Jazz Orchestra il cd Walking with Jeru dedicato a Gerry Mulligan è stato un grandissimo regalo! E poi il progetto orchestrale dedicato al pianoless quartet di Mulligan con Chet Baker, presentato a Comacchio insieme a Paolo Fresu e alla Jazzlife Orchestra! Omaggiare uno dei miei miti del sax baritono è stato grandioso: gli arrangiamenti di Roberto hanno dato nuova vita e nuova luce al repertorio del più grande baritonista-compositore della storia del jazz.
MAX IONATA
Musicista
Ho avuto più volte la fortuna di collaborare con Roberto Spadoni, sia nella sua veste di chitarrista e compositore che di arrangiatore, partecipando a registrazioni e concerti dal vivo che lo hanno visto protagonista. Conosco bene anche la sua attività di didatta di alto profilo: non posso fare a meno di esprimere la mia più profonda stima per il grande musicista che ha dimostrato di essere in tutte le occasioni.
FRANCESCO DIODATI
Musicista
Ho avuto la fortuna di incontrare Roberto in una piccola scuola di musica romana quando ho iniziato a imbracciare la chitarra a 11 anni. Non avevo idea di cosa fosse l'improvvisazione e il Jazz ma in soli quattro anni grazie ai suoi insegnamenti ho assimilato buona parte di quello che poi avrei utilizzato negli anni successivi: teoria, prassi, improvvisazione, armonia, ritmo, arrangiamento, studio dei grandi del passato.

Roberto non si è limitato a darmi delle basi solide sulla chitarra: mi ha consigliato, indicato possibili percorsi e allo stesso tempo mi ha lasciato libero di esprimermi e di scegliere le strade a me più congeniali, mi è stato vicino senza far sentire la sua presenza, mi ha fatto innamorare di una musica sconfinata attraverso un confronto fatto di curiosità e passione.

STINTINO JAZZ&CLASSICA
Tra i tanti amici e collaboratori che si sono alternati alla guida delle masterclass di Stintino Jazz&Classica, Roberto Spadoni ha colto perfettamente lo spirito che ci ha spinto a far nascere il nostro progetto, ormai otto anni fa, in quest'angolo di paradiso: mettere il talento, la professionalità e l'amore per la musica al servizio degli artisti di domani, provando a trasmettere alle nuove generazioni la propria passione per l'arte, la bellezza e la cultura.
Il grande pregio di Roberto è riuscire a fare tutto questo con la serenità dei grandi Maestri, con un linguaggio semplice ma mai banale, guidando gli allievi a trovare dentro sé stessi la voglia di continuare a migliorare, a non arrendersi davanti alle difficoltà e a dire, sempre con il sorriso sulle labbra,
"Ce La Posso Fare" (cit).
ORCHESTRA JAZZ DELLA SARDEGNA
La frequentazione tra Roberto Spadoni e l'Orchestra Jazz della Sardegna va avanti da molti anni, con ottimi risultati. Tutto è iniziato nel 1994, quando Roberto si è aggiudicato il primo premio del nostro concorso di arrangiamento e composizione per orchestra jazz Scrivere in Jazz con l'evocativo e toccante brano Cinquantasei Balene Bianche, dedicato a Charles Mingus. Successivamente Roberto è stato più volte in giuria per il nostro concorso, mettendo a disposizione le sue competenze e la sua esperienza. E poi ci sono i tanti concerti vissuti insieme, con una serie di progetti da lui arrangiati e diretti, dedicati a Charles Mingus, Miles Davis, Gerry Mulligan, Thelonious Monk, culminati con le magiche serate di Pierino e il Lupo in cui si è aggiunto a noi Elio come voce narrante.
Ci hanno sempre colpito le qualità artistiche e umane di Roberto, la bellezza della sua scrittura orchestrale, la capacità di rendere trasparente ed espressivo il sound delle sezioni di fiati, l'empatia che riesce sempre a costruire con l'orchestra e con il pubblico, che a Sassari lo apprezza particolarmente.
Non vediamo l'ora di rivederlo tra noi!
GABRIELE MASTROPASQUA
Ho avuto il piacere e l'onore di collaborare con Roberto Spadoni per la realizzazione del mio primo progetto discografico JAZZED UP! (Dodicilune), recentemente pubblicato dalla label Dodici Lune.
Il suo supporto, artistico ed umano, è stato di grande ispirazione in tutte le fasi del progetto, a partire dalla supervisione delle partiture, fino al momento della registrazione.
Ho fatto tesoro di tutta la sua grande esperienza ed autorevolezza. Ne è venuto fuori il ritratto di un musicista di grande estro, compositore eclettico ed essere umano di straordinaria sensibilità.
Con Roberto ho potuto studiare a Siena Jazz e al Conservatorio di Benevento, oltre che in alcuni workshop dedicati all'orchestra jazz. Il suo appoggio e sostegno sono poi rimasti invariati anche in seguito alla conclusione del lavoro svolto insieme: un tale approccio non è né comune, né riscontrabile facilmente oggigiorno, e considero questa sua indole cooperativa e partecipativa come un elemento prezioso che mi sarà di esempio.
VITTORIO CUCULO
È stato, per me un privilegio rinnovare la collaborazione con Roberto Spadoni, che ha realizzato dei meravigliosi arrangiamenti dei suoi brani Fuga di Notizie e Io Non Ridevo, e di Bye Ya di Thelonious Monk per il mio ultimo disco ENSEMBLE (Wow Records), in cui ci ha donato anche alcuni preziosi interventi alla chitarra.
Nutro ammirazione verso la figura di Roberto, uno dei più importanti e quotati arrangiatori nostrani, perché, oltre ad essere un grande arrangiatore e un grande musicista, è umanamente una magnifica persona che crede sempre nei giovani.
Il mio rapporto con Roberto è veramente speciale, un punto di riferimento per la mia formazione artistica ed umana, avendo avuto modo di apprezzarne anche le qualità di docente, studiando con lui alla Siena Jazz University.

MAURO MARIANO BIAGIO
Ho conosciuto Roberto Spadoni a Sermoneta durante una masterclass di arrangiamento e composizione per orchestra. Conoscevo Roberto di fama e incontrarlo ha confermato le mie aspettative: ho avuto il piacere di conoscere una bellissima persona, un grande didatta e un arrangiatore sopraffino.
Mi è subito piaciuto il suo approccio estremamente pratico nell'insegnamento
Nell'arco della mia formazione più e più volte ho cercato ispirazione e nuove idee attraverso le sue lezioni e i nostri incontri, Roberto è una persona che indubbiamente trasmette senza alcun limite il suo sapere.
Inoltre è stata una preziosa risorsa nella realizzazione del mio ultimo cd
Departure, uscito per l'etichetta Wow Records: nella accurata revisione delle partiture orchestrali i suoi consigli, correzioni e pareri sono stati preziosi insegnamenti che a tutt'oggi porto con me.
Roberto è un didatta e musicista fantastico che può essere una risorsa essenziale per chi vuole intraprendere questo tipo di percorso.
Il suo alto profilo professionale è accompagnato da un animo sincero, aperto ed entusiasta nel mettere a completa disposizione le sue conoscenze e la sua esperienza.

Conosci Jazz Investigation?
Ci trovi una raccolta di saggi esclusivi dedicati al jazz!
CLICCA QUI e iscriviti all'area riservata per accedere.
Conosci Jazz Investigation?
Ci trovi una raccolta di saggi esclusivi dedicati al jazz!
CLICCA QUI e iscriviti all'area riservata per accedere.